Delitti e celebrità

oscar-pistorius_650x447

Oscar Pistorius al momento dell’ arresto.

Il 14 Febbraio Oscar Pistorius, atleta paraolimpico sudafricano, è stato accusato di aver ucciso la fidanzata, Reeva Steenkamp, trentenne top-model sudafricana, con quattro colpi di arma da fuoco. Una delle ultime ipotesi sarebbe un rivale in amore. Quello di Pistorius non è il primo caso di uno sportivo accusato di omicidio della compagna.

Il caso più celebre è quello di Carlos Monzón, pugile argentino che nella notte del 14 febbraio 1988 litigò furiosamente con Alicia Muñiz, modella uruguaiana che rimase uccisa. Il corpo fu trovato scaraventato giù dalla finestra, ma l’autopsia sentenziò: strangolamento. Monzon viene condannato a undici anni, dopo sette anni di buona condotta riceve la libertà vigilata. Ma la sua vita sregolata si chiude a soli 52 anni: Monzon corre verso il carcere di Las Flores dove ha l’obbligo di dormire, durante un sorpasso l’auto sbanda, si ribalta e muore sul colpo.

C_3_Media_613274_immagine_l

O.J. Simpson in tribunale, accusato di aver ucciso la ex moglie.

Altro caso è quello dell’ex running back dell’Nfl di Buffalo Bills e San Francisco 49ers, O.J. Simpson, un atleta straordinario che è stato penalmente assolto, ma condannato civilmente, per l’omicidio dell’ex moglie Nicole Brown e dell’amico di lei Ronald Goldman. La donna fu trovata morta in un lago di sangue il 13 giugno 1994 con la testa quasi mozzata e il corpo che aveva ricevuto 12 coltellate.

Chris-Benoit-5

Chris Benoit, il campione di Wrestling che ha ucciso la moglie e il figlio e poi si è tolto la vita.

Il caso più recente è del 2 dicembre 2012: il linebacker dei Kansas City Chiefs, Jovan Belcher, di Nfl, prima ammazza la sua fidanzata, la 22enne Kasandra Perkins, a colpi di pistola, poi si toglie la vita al campo di allenamento della squadra, sparandosi alla testa. Altro caso di omicidio-suicidio è quello di Chris Benoit, canadese campione del mondo di Wrestling, che nel giugno 2007 ha ucciso sia sua moglie sia suo figlio, legati e morti per asfissia, e poi si è suicidato impiccandosi nella palestra di casa.

Il movente principale di questi omicidi-suicidi è spesso la gelosia che scatena litigi continui i quali si concludono nella maniera più tragica possibile.

Alessia Pellegrino

Questa voce è stata pubblicata in Chris Benoit, Criminal Minds, Delitti e celebeità, Italiano, Sport e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Delitti e celebrità

  1. rhinestones ha detto:

    Terrific article! This is the kind of info that are meant to be shared around the net.

    Shame on the search engines for not positioning
    this post higher! Come on over and discuss with my site .
    Thanks =)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...